SERVONO 50000 FIRME...FIRMATE!

chi cerca trova

Ricerca personalizzata

giovedì 31 luglio 2008

MAFIASET QUERELA YOU TUBE

La Rete sarà pur limitata ma rode già da un pezzo ai media di regime, che non sanno più come contrastare l’emorragia di lettori e telespettatori, che anziché guardare la televisione vanno su Internet.
Rcs, Rai e Mediaset ne perdono ogni giorno. Internet avanza e ospita nella sua immensa “Rete” la diaspora fuori controllo di utenti televidioti. Il regime editoriale e politico italiano - che sono la stessa persona - le tenta tutte per fermare la libertà. Mediaset sta facendo causa al sito Youtube chiedendo 500 milioni di euro di risarcimento per la diffusione “illecita” di spezzoni delle sue trasmissioni.
Poco importa se il Biscione ha trasmesso decine di programmi e telefilm pagati in nero dalle società estere del suo padrone. Il padrone, che è anche presidente del consiglio, per scampare alle multe e alle condanne per aver evaso il fisco del paese che governa, si è appena fatto un Lodo su misura. Il processo Mills appena annullato sull’orlo di una sicura condanna a 6 anni di galera per Berlusconi, era un ramo dei processi sui diritti televisivi. Ma lui è un diverso. Amoreggia col comunista Gavino Angius e mal sopporta il liberalismo di Internet, non previsto dal piano di rinascita della Loggia P2. Il fuoriprogramma “Youtube” sta costando milioni di investimenti ma soprattutto costa in immagine e in consensi al suo regime cattocomunista che, come neve al sole, si scioglie lasciando trasparire una forma di democrazia diretta e partecipata.

Le motivazioni della causa di Mediaset a Youtube fanno a dir poco ridere: i legali del diverso hanno contato 4.643 video tratti da Mediaset caricati su Youtube, per un totale di 325 ore di trasmissione. Secondo i loro folli calcoli significa aver sottratto 316 mila giornate di telespettatori alla loro pornografia non stop. Mentre Mediaset pretende “diritti” acquisiti illegalmente per conto del suo capo che ha rovesciato la Costituzione, i Ghidini di turno vogliono far credere che il popolo internettiano si rivolge alla Rete apposta per vedere gli spezzoni dei loro house organ. Ecco che quindi non si accontentano di 500 milioni di euro, ma pretendono vengano aggiunte le perdite subite per la mancata vendita di spazi pubblicitari sui programmi illecitamente diffusi in Rete.
Siccome gli introiti pubblicitari sono in caduta libera (bastano ormai meno di 500 euro per trasmettere una televendita al mattino su Rete4) Mediaset li vuole spillare a Youtube nell’intento di farlo chiudere, possibilmente con tutta la Rete. Mediaset vorrebbe che gli italiani dimenticassero che stanno pagando 350 mila euro al giorno di multa per l’abusivismo di Rete4. Giacché gramparte di quei video riguardano proprio Emilio Fido, sarebbe opportuno diminuire drasticamente tutte quelle esose richieste economiche al sito.
Propongo a Youtube di chiedere analogo risarcimento a Mediaset per tutti gli spezzoni di video tratti dal sito che “Striscia la notizia” e altri programmi hanno mandato in onda negli ultimi mesi.

Chissà che i legali di Mediaset capiranno che i telespettatori non sono roba loro! Abituati a plasmare le teste tonte, mercificate e inibite alla propria capacità critica, i seguaci del mafionano non sopportano la concorrenza che schiaccia i loro castelli di carte. Suona male proprio a lui: il padrone più “liberale” che sia mai esistito, nonché corruttore e corrotto impunito presidente del consiglio.
La barca Mediaset comincia a fare acqua. Le pezze dei suoi personaggi che fanno disinformazione vengono messe quotidianamente a nudo proprio da Youtube. Mediaset non gradisce la dissacrante fantasia dei cybernauti liberi, capaci di smascherare le bugie e le contraddizioni che tengono sedata l’Italia in agonia.
Nell’ambiente televisivo si mormora che in Lombardia e Veneto il digitale terrestre sarà anticipato a fine 2010. Ma non c’è storia.
La libertà ha un prezzo? Youtube se tanto vali tieni duro!

2 commenti:

Stelladimare ha detto...

Ciao ...
ti ho lasciato uin pvt su Splinder, spero lo leggerai!

Niclez ha detto...

Ciao come va?
Ho visitato il tuo blog e mi piace molto perchè attira molto la mia attenzione...
Se non ti dispiace ti propongo uno scambio link...
Se vuoi vieni a visitare il mio e lascia pure un commento:
http://milanista95.blogspot.com/
Se vuoi iscriviti anche alla mia top 100:

http://aumentarevisite.mastertop100.net/